(Italiano) Il #nucleare in India, un buon articolo

by futuronucleare on 2011-10-11

Sorry, this entry is only available in Italiano.

 
Share
  • Cari “professori”, devo ringraziarvi!!! Tutti! Stimolato dalla vostra insistenza, mi sono ulteriormente incuriosito e son andato a leggermi qualcun’altra delle vostre “fonti”, ed ho scoperto delle cose interessantissime, che non sapevo. Mi sono letto l’articolo di critica allo studio di Yablokov, per esempio, ed ho scoperto che uno dei punti “deboli” dello studio è il fatto che Yablokov “postula una teoria del complotto”. “Mentre quest’ipotesi è reale per l’Unione Sovietica”, prosegue il critico, “è assurda per i gli altri paesi“. 
    Accidenti! Quindi l’unico luogo al mondo dove persone avide, ambiziose e prive di scrupoli posso raggiungere i vertici istituzionali è l’Unione Sovietica o forse, per gentile concessione del “critico”,  qualcuno di quei pochi stati che ancora compaiono nella lista americana dei “governi canaglia”!

    Ho cercato poi le “altre” spiegazioni “scientifiche” ai motivi del degrado sociale (droga, prostituzione, alcolismo) riscontrato nelle regioni coinvolte dal disastro di Chernobyl, ed ho scoperto una cosa interessantissima! Sembra che la colpa di tutto ciò sia delle associazioni ambientaliste che chiamano la gente coinvolta nel disastro “liquidatori” oppure “vittime di Chernobyl” e che l’antidoto contro questi “insulti” sia dare alla popolazione un’informazione “corretta” sugli effetti delle radiazioni! 

    Per la miseria!  Ma come ho fatto a non pensarci prima! Avevate proprio ragione, io torto! Le demoniache forze del Male, magari pure un po’ comuniste, secondo il ben noto tormentone dell’altrettanto noto supporter dell’energia “ricavata dalla scomposizione delle cellule di uranio”, personificate nella forma di associazioni ambientaliste (o di semplici cittadini), complottano per sovvertire l’ordine e la pace mondiale faticosamente costruita dalle angeliche Forze del Bene. Queste, rappresentate dalle multinazionali dell’atomo (o del petrolio, se vi piace di più) lottano eroicamente e con sprezzo del pericolo per il bene del mondo intero con l’unico scopo di sparpagliare per il mondo, uniformemente, della “salubre” radioattività (in forma di cesio, iodio, trizio, plutonio, uranio, ecc.) e di dare GRATIS energia elettrica all’affamata popolazione mondiale.

    Pur di raggiungere questo nobile scopo, lotteranno fino in fondo e ricorrendo ad ogni mezzo possibile, compreso il venire a patti con le vari mafie locali (e, qualche volta, pure con qualche canaglia!).

    Se poi aggiungiamo a ciò il fatto che la quasi totalità dei media italiani, compresi molti siti supposti “verdi” abbiano diffuso la notizia che un deputato giapponese ha bevuto dell’acqua depurata dall’impianto di Fukushima SENZA dire che proveniva dal basamento dei reattori 5 e 6, quindi niente, ma proprio NIENTE a che vedere con quella dei reattori 1, 2, 3 e 4, allora il panorama è completo!

    Beh, devo dire che contro la “solidità” di queste affermazioni “scientifiche” non ci sia proprio nulla da eccepire! Grazie ancora per avermi “illuminato”!!!

Previous post:

Next post: