Vivere ad impatto zero… con una centrale a carbone da 2,5GW accanto!

by futuronucleare on 2011-06-28

Leggo con curiosità un articolo rilanciato da qualche blog e messaggio su Facebook, pubblicato ieri dall’Espresso, dal titolo  “Vivere ad impatto zero, si fa così”
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/vivere-a-impatto-zero-si-fa-cosi/2154670

“Ma che bello!” penso subito, “i cinesi hanno trovato finalmente il modo di generare energia solare ed eolica anche di notte e quando non c’è vento!”

Apro una pagina su Google, e faccio rapidamente qualche ricerca. La prima informazione che trovo è questa:
http://www.power-technology.com/projects/dezhou/

Una centrale a carbone fornita da GE Power e da Siemens?  Ma come, c’è una centrale a carbone da 2520MW nella verdissima Dezhou?  Sarà mica un’altra città con lo stesso nome magari, in un’altra zona della grandissima Cina?

Apro Google Maps e cerco subito conferma, ed in effetti trovo la città di Dezhou nella provincia dello Shandong, ma la cosa curiosa è il fatto che zoomando succede qualcosa di singolare… questa è l’immagine della città con zoom ampio:

Questa invece è un’immagine della città al livello di zoom successivo:

Diamine, la foto è stata presa in un giorno nuvoloso, peccato! Non si riesce a distinguere granché in effetti… tranne… forse… un attimo!

Ma quelle nuvole non sembrano in effetti degli scarichi di vapore o di fumi industriali, che provengono da ovest del centro abitato? A guardare meglio, proprio qui sembra esserci qualcosa…

Hmmm, curioso… chissà mai di cosa si tratta!  Torniamo all’immagine precedente a zoom più ampio e vediamo un po’:

Toh, ci sono ben sei ciminiere, ben visibili ad ovest della città. Ben sei!  Sarà mica che… Google torna di nuovo in aiuto e mi punta a questa pagina:
http://globalenergyobservatory.org/form.php?pid=41854

Ma guarda un po’, si tratta proprio della centrale a carbone di Dezhou, che ha proprio 6 unità, 4 da 300MW e 2 da 660MW, e la posizione è verificata dalla mappa del sito Global Energy Observatory.

Che bella la città ad impatto zero di Dezhou, “il modello di città perfetta” come la definisce proprio all’inizio l’articolo dell’Espresso.

Sarà, ma io continuo a preferire le emissioni zero del nucleare… giusto per fare un paragone, questa centrale a carbone fornisce la stessa quantità di energia fornita da un reattore EPR e mezzo, quei famosi EPR di Areva che erano stati considerati la scelta migliore per un ritorno dell’Italia al nucleare.

 
Share

Previous post:

Next post: